Viaggio dagli “Amici della Tunisia”

Viaggio dagli “Amici della Tunisia”
16:52 , 6 dicembre 2011 0
Posted in: Provincia

Su invito dell’Unione Tunisina Industria Commercio e Artigianato, promosso dall’Associazione Culturale “Amici della Tunisia” di Sabaudia e dalla Provincia di Latina, Daniela Picciolo, Delegata del Presidente Cusani ai Gemellaggi, si è recata in visita in Tunisia, nella città di Sousse, il cui Governatorato ha in essere un Patto di Amicizia con l’Ente di via Costa. Accompagnata da Giuseppe Favilla e da Emanuela Gambino, rispettivamente Presidente e Vice Presidente dell’Associazione Culturale, la rappresentante italiana si è incontrata con una delegazione di personalità del mondo imprenditoriale femminile tunisino, fra le quali la signora Shiraz Tebra, Presidente del Sindacato delle Donne Imprenditrici e Membro dell’Ufficio Esecutivo dell’Unione Tunisina Industria Commercio e Artigianato di Sousse; la signora Zohra Boukadida Zouari, responsabile delle relazioni internazionali dell’UTICA e Presidente della sezione di Kalaa Kebira; il signor Kifeji Chams Eddine responsabile di un centro di formazione locale.
Nel corso della visita le delegazioni hanno fatto un punto di situazione generale sulla Tunisia post-rivoluzionaria e sulle opportunità che essa offre nel rinnovato panorama politico, economico e sociale. In tale ambito, gli interventi ipotizzati: visita ufficiale in Italia delegazione tunisina, scambio nel settore dell’imprenditoria femminile e soprattutto nel campo dell’artigianato.
Altro interessante incontro si è svolto con il Sindaco di Hergla, la giovane Shiraz Bent Abdelkader e l’Association Culturelle de la Jeunesse de Hergla, associazione molto attiva e vivace con una grande volontà di adoperarsi per i giovani e pronta ad uno scambio culturale con il nostro Paese.
Le delegazioni si sono impegnate a incontrarsi nuovamente per elaborare un progetto dettagliato da proporre alle autorità italiane per la sua realizzazione nell’ambito del Patto di Amicizia fra la Provincia di Latina e il Governatorato di Sousse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *