Procede la ricostruzione dei loculi al Cimitero di Sonnino

Procede la ricostruzione dei loculi al Cimitero di Sonnino
23:35 , 29 dicembre 2011 0
Posted in: News

Così, come concordato con gli uffici tecnici e finanziari della Regione Lazio, sono iniziati e procedono i lavori per la ricostruzione dei loculi del civico Cimitero andati distrutti dal cedimento del convento di S. Maria delle Canne.
Le risorse necessarie per il completamento dei loculi, ma anche per la ristrutturazione dell’ufficio del custode, la realizzazione, ex novo, di un servizio igienico adatto anche per le persone diversamente abili, il ripristino della igienicità dei luoghi interessati dal crollo, l’ottimizzazione dei giardini interni ed esterni al luogo di culto, la potatura degli alberi, sono state messe a disposizione dall’ente regionale.
Oltre, ed è un’aggiunta ai lavori programmati, la sistemazione di tutti i loculi che non sono conformi alle norme igienico sanitarie vigenti.
Come linea di pensiero e azione politica in favore dei cittadini reputo che la rappresentanza istituzionale negli enti di governo del territorio non può o deve limitarsi al mero indirizzo, ma anche nel seguire gli step di quanto programmato.
Forse sarà anche eccessivo e fuori dalle competenze specifiche questo modo di agire, ma lo ritengo utile e fondamentale per non avere poi sorprese irrecuperabili per gli interessi collettivi rappresentati.
Per questo i lavori che la Regione Lazio sta sostenendo all’interno del civico Cimitero di Sonnino non saranno orfani del controllo di chi oggi rappresenta l’ente di via della Pisana in Provincia di Latina, e tiene a cuore i valori della comunità sonninese, con fatti concreti e non a chiacchiere.
Sarà in ogni modo mia premura, al termine dei programmati lavori, rendere edotti tutti i cittadini su quanto fatto e individuare successivi percorsi per giungere al completo e vero restyling del Cimitero di Sonnino.

Gina Cetrone (Pdl)
Consigliere regionale del Lazio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *