Protesta dei pescatori, la dichiarazione dell’On. Gina Cetrone

Protesta dei pescatori, la dichiarazione dell'On. Gina Cetrone
17:28 , 26 gennaio 2012 0
Posted in: News

Spese di gestione delle proprie imbarcazioni esagerate, che al termine di una giornata di faticoso lavoro fanno inabissare i profitti dei pescatori sul fondo di un mare burocratico che giorno dopo giorno, soprattutto negli ultimi tempi, è diventato insopportabile.
Tanto intollerabile che molti armatori o piccoli proprietari di barche da pesca stanno restituendo le rispettive licenze alle Capitanerie di Porto sbarcando gli addetti, con gravissimo danno all’occupazione e all’economia della Provincia di Latina e del Lazio.
Per queste ragioni non possiamo non comprendere le giuste rivendicazioni dei pescatori, i quali lamentano un iniquo trattamento da parte della Comunità europea, che imperterrita continua a emettere regolamenti e restrizioni alla pesca, spesso senza cognizione di causa.
Credo che lo Stato debba provvedere con celerità alla soluzione della vertenza dei pescatori perché ha tutti gli strumenti di legge a disposizione, e interfacciarsi con altrettanta celerità con la Comunità europea per ottimizzare e rendere veramente attuabili gli indirizzi che emana in quantità industriale.
Non è possibile, infatti, che i pescatori escano in mare con il terrore di incorrere in errori di formale burocrazia che possono costare il fermo della barca per giorni o settimane, oppure pagare un litro di carburante un euro più iva, o subire restrizioni sulla grandezza delle maglie delle reti utilizzate per un pescato locale che si pratica da sempre.
Facciamo voti che dopo queste giornate di protesta si arrivi a una partecipata soluzione della questione, e le marinerie della Provincia di Latina e del Lazio possano ritornare al loro lavoro con serenità e la consapevolezza di sapere che l’Italia ha Istituzioni in grado di risolvere e non aggravare i problemi.

Gina CETRONE
Consigliere Regione Lazio (Pdl)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *