Visita istituzionale ai siti industriali della Gelit, Desco e Sibelco Italia. Cetrone: “Più impegno diretto sul territorio da parte dei rappresentanti politici”

Visita istituzionale ai siti industriali della Gelit, Desco e Sibelco Italia. Cetrone: “Più impegno diretto sul territorio da parte dei rappresentanti politici”
12:10 , 20 giugno 2012 0
Posted in: News

Le visite istituzionali alle imprese della Provincia di Latina che organizzo da qualche tempo coinvolgendo i vertici politici e amministrativi della Regione Lazio, ritengo siano utili anche per comprendere meglio i problemi che tanti imprenditori lamentano.

Per questa ragione sono fermamente convinta che per essere propositivi e soprattutto utili nei confronti delle aziende della Provincia di Latina e del Lazio, ci sia bisogno che la politica e i politici, in particolare quelli che ricoprono ruoli di responsabilità, escano dai loro uffici  per verificare, comprendere e risolvere i problemi, spesso risibili, che bloccano tanti imprenditori capaci e di buona volontà.

L’altro giorno ho avuto la possibilità di coinvolgere nell’ennesima tappa l’assessore all’ambiente Marco Mattei e il presidente della Commissione agricoltura Francesco Battistoni.

Tre le aziende d’indiscussa eccellenza nel loro settore visitate: la Gelit (Cisterna di Latina), la Desco (Pontinia), la  Sibelco Italia (Priverno).

La Gelit è un’azienda all’avanguardia per la produzione di prodotti (provenienti dal territorio pontino) surgelati che poi esporta sul mercato nazionale, europeo e mondiale.

Da poco l’azienda è stata rilevata da una multinazionale americana che ha interesse a investire sul sito di Cisterna di Latina.

La visita alla Desco, azienda leader nella lavorazione delle conserve alimentari dal 1963, risponde alla promessa fatta ai titolari di far visitare lo stabilimento all’assessore Mattei e al presidente della Commissione agricoltura Battistoni e, soprattutto, portare a conoscenza la notizia della felice conclusione della legge n.107 sulla tracciabilità dei prodotti agro –  alimentari, approvata di recente dal Consiglio regionale.

Un provvedimento che blinda tutte le aziende virtuose che lavorano prodotti italiani, sempre più spesso a chilometri zero e contro le sofisticazioni alimentari che raggiungono in maniera subdola le nostre tavole da mercati sconosciuti e incontrollati.

Sorpresa ed anche ammirazione da parte dell’assessore Mattei e del presidente Battistoni nel visitare il sito estrattivo della Sibelco Italia, società appartenente al Gruppo Sibelco, leader mondiale nella produzione e distribuzione di sabbia silicea, con oltre 245 unità produttive impegnate.

Credo che il percorso intrapreso possa dare un contributo capace di recuperare il terreno perso nei confronti degli imprenditori e dei cittadini, che vedono oggi più che mai il politico e la politica troppo distante dai bisogni del quotidiano.

Nella mia veste istituzionale di vice presidente della Commissione piccola e media impresa  della Regione, ho intenzione di proseguire l’intrapreso percorso in altre aziende della Provincia di Latina e del Lazio, per questo  invito tutti coloro che sono interessati nel contattare la mia segreteria organizzativa” .

 

 

On. Gina Cetrone (Pdl)

Vice presidente Commissione Piccola e media impresa della Regione Lazio

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *