“A proposito di DONNE nei luoghi dell’esercizio del potere”. Ocello:“E’ stata scelta una donna perché nella mia esperienza la rete femminile funziona”

“A proposito di DONNE nei luoghi dell’esercizio del potere”. Ocello:“E’ stata scelta una donna perché nella mia esperienza la rete femminile funziona”
20:40 , 30 giugno 2015 0
Posted in: News

Non è mia intenzione tirare la “giacca” per mera convenienza al commissario straordinario dottoressa, Erminia Ocello, che da qualche giorno governa il Comune di Terracina per l’improvvisa dipartita dell’amministrazione del giovane sindaco di Fratelli d’Italia.
Devo però dire che l’occasione è troppo importante, considerato anche il percorso che la sottoscritta sta seguendo rispetto alla partecipazione delle donne in politica, ma anche nei luoghi delle istituzioni pubbliche che contano.
La dottoressa Ocello nel presentare il sub – commissario Orlando aveva per lei questa profonda e importante espressione: “E’ stata scelta una donna perché nella mia esperienza la rete femminile funziona.
Con la dottoressa Orlando c’è una sensibilità condivisa che può determinare anche miglioramenti nell’attività di gestione di un ente locale.
Le donne insieme sono vincenti dove, però, accantonano i motivi di diffidenza e costruendo ciò che le unisce la loro forza diventa straordinaria”.
Non penso ci volesse una donna vice prefetto e commissario straordinario (che ringrazio profondamente) per assodare un dato sempre più incontrovertibile: il bisogno, in politica e nell’esercizio di ogni professione, di donne che siano capaci di esercitare tali ruoli, che non devono e possono essere a esclusivo (o quasi) vantaggio della pur benemerita categoria maschile.
Grazie dottoressa Ocello, grazie dottoressa Orlando per quello che state testimoniando al cospetto dell’intera popolazione terracinese.

Gian Cetrone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *