Terracina. Dice …

Terracina. Dice ...
09:40 , 11 febbraio 2017 0
Posted in: News

Dice …

…. Dice … è la legge …

Sì sarà anche la legge ma è a tutto vantaggio di chi percepisce già un lauto stipendio + una gratifica per l’alta professionalità + una miriade di altre voci con il segno + sullo stipendio tabellare e stellare allo stesso tempo.

Il tutto a causa di cause vinte, senza contare però quelle non vinte, che si compensano o perdono, perché queste le paga il cittadino “libero e forte”.

E non sono neanche poche, Dice …

Allora … Aridice: ma che sei invidiosa, corrosa dal fatto che altri possono ottenere il massimo dei benefici con leggi risalenti al “Codice Rocco” e tu stai lì al palo a rosicare, senza neanche essere minimamente ridanciana.

E fattala sta risata … ricordandoti anche della barzelletta del difensore portato al successo da Proietti … “Qua se lì in … qui te se in …”

Dice … a me sta bene tutto ma l’applicazione di determinate norme m’ingrigiscono ieri come oggi e anche per il futuro … che per la città non si presenta roseo.

Anzi tutt’altro.

Dice … va bene anche qui è tutta invidia: il Primus inter paresDice che i cittadini si sono ripresi in mano il loro destino …

Dice … poi che siamo usciti dal dissesto.

Dice … che la frana del “Cucco” tra poco sarà risolta come quella della Littorina.

Dice … ma poi va in regione con una truppa sgarrupata composta di: un soggetto Alato un Forte progressista e senza neanche un regionale fratellone.

Dice … che tra poco per i cittadini “liberi e forti” ci saranno altre grandiose novità.

Dice … che poi ci informerà nel dettaglio.

Dice… Grazie!

G R A Z I E Sig. Primus.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *