Terracina: “Infamante furto in aula consiliare”

Terracina: “Infamante furto in aula consiliare”
17:59 , 7 aprile 2017 0
Posted in: News

Il Comune terracinese, sempre teso a promozionare il meglio degli eventi provenienti dal territorio, l’altro giorno ha ospitato nella sala del Consiglio comunale un convegno di ampio respiro regionale di un’associazione capeggiata da un ottimo consigliere comunale, che nel suo curricula afferma essere, tra le altre cose: “… chef, vocalist, presentatore televisivo, direttore di scuola di cinema e televisione, esperto di patronato, nelle vendite e pubblicità, sindacalista, agente di luce e gas, assicuratore …”.

All’evento hanno partecipato anche esponenti della politica nazionale e un numero imprecisato di soggetti della società civile, fatti accomodare, in ordine sparso, nel prestigioso luogo istituzionale.

Al termine della kermesse, nel rassettare la sala, a qualche addetto (mi dicono) i conti dei microfoni posti nell’aula non sono tornati più.

E conta che ti riconta, la somma aritmetica emetteva la sua insindacabile risposta: di microfoni ne mancava uno, evidentemente sottratto da qualche buontempone in vena di scherzi futili.

Per completezza d’informazione si riferisce che sul “fattaccio” non è stata avvisata la Televisione di Stato, per la puntuale comunicazione al “popolo sovrano” terracinese.

 

Della serie: Madonnina del Carmelo pensaci tu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *