“L’amministrazione con effetti placebo”

“L’amministrazione con effetti placebo”
14:38 , 19 maggio 2017 0
Posted in: News

“Continuo ad essere del parere che il volontariato non basta per tenere aperti e in uno stato decoroso e sicuro i parchi pubblici di Terracina, pertanto ripropongo la presenza di custodi fissi e di una manutenzione a carico del Comune, come ai tempi della Giunta Recchia. Solo così possiamo garantire la vera e continua fruibilità delle aree verdi a Terracina.
Investire solo 2.500 euro all’anno per i parchi mi sembra davvero irrisorio da parte del nostro Comune”.

Filomena Compagno

(dichiarazione letta su facebook)

 

Quella della sig.ra Filomena è un’osservazione pertinente, che deve essere immediata ragione di analisi politica dell’opposizione che siede in consiglio comunale.

Poi a ben vedere quanto prodotto dalle amministrazioni a guida Procaccini negli ultimi cinque anni per il verde e i parchi pubblici della città, c’è solo da piangere.

E solo un’amministrazione che viaggia per “furbate” poteva partorire una genialata simile: guardiania e manutenzione del verde per un corrispettivo di 2.500 euro l’anno, e la possibilità a chi si aggiudicherà l’affare, di individuare idee remunerative per sostenere l’ambaradan.

Ancora una volta, dunque, assistiamo alla pantomina di chi non è in grado di gestire gli interessi della popolazione terracinese, e non trovando di meglio da fare manda “il pallone in calcio d’angolo” per vedere l’effetto che fa.

E l’effetto, cari amministratori, è di scarsissimo livello, che squalifica senza appello una coalizione di governo parolaia e inconcludente, attenta più all’apparire che a fornire decisioni e azioni importanti in favore della città di Terracina.

Forse sarebbe il caso di iniziare a fare sul serio, studiando i problemi, trovando le soluzioni e soprattutto, se non ci sono, i finanziamenti anche fuori dal bilancio comunale.

Un bilancio, che al di là delle dichiarazioni a colori fatte rigorosamente a mezzo stampa, è in sofferenza permanente, mentre l’amministrazione “ludica” è capace solo di trovare poste importanti per iniziative ad effetto placebo sui cittadini, rispetto alle soluzioni delle vere criticità che attanagliano in una morsa mortale la comunità terracinese.

 

Gina Cetrone

Movimento politico “Sì Cambia”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *